Un progetto regionale da maggio a dicembre 2019 da un’idea del M° Luca Paccagnella, violoncello

  The Sound of Stone Project,  Architetture sonore – Musica Architettura e Turismo

Musica e Arte racchiuse in un binomio esclusivo nella rassegna “The Sound of Stone”, un viaggio caleidoscopico tra Suoni, Parole e Architetture sonore giunto alla IV edizione. Il percorso continua quest’anno con nuove tappe dove i “luoghi sonori” saranno ville, palazzi, chiese o castelli, accuratamente scelti in base alle loro caratteristiche geometriche che generano una particolare distribuzione del suono, dislocati nella Regione del Veneto. Un viaggio culturale iniziato dal fiume Po che ora si estenderà in tutto il territorio.

Musica e Architettura sono due forme di comunicazione che hanno molto in comune. In musica si parla di armonia, equilibrio, proporzione e ritmo; tutte espressioni che troviamo anche in campo architettonico. Ecco allora che le sale stesse, scelte per le esecuzioni, diverranno“casse di risonanza” che permettono di esaltare sia da un punto di vista visivo, sia da un punto di vista acustico le Suites per violoncello di J.S. Bach “L’Architetto dei Suoni” e altri brani di compositori affini o influenzati dalla sua opera fino ai giorni nostri.

A Este ben  quattro  appuntamenti: sabato 6 luglio, sabato 10, sabato 24 e sabato 31 agosto!

Scarica qui il programma completo: Exodus