Palazzo Mocenigo (sec. XVI) – Museo Nazionale Atestino.
Este è fulcro della storia dei Veneti antichi, le cui tracce archeologiche più rappresentative sono conservate nel Museo Nazionale Atestino. Vissuti in questa regione durante tutto il I millennio a. C., i Veneti erano un’antica civiltà italica, piuttosto pacifica ed operosa. Grandi agricoltori, allevatori di bestiame ed in particolare di cavalli (il cavallo per i Veneti era nientemeno che un animale sacro), padroneggiavano l’arte del Bronzo ed erano dediti a floride attività artigianali e mercantili. La sezione romana del Museo illustra la trasformazione della città di Ateste, tra il I secolo a. C. e il II secolo d. C., mentre una piccola sezione è dedicata alla ceramica medievale, rinascimentale e moderna.


Orari: dalle ore 08.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude alle ore 19.00). Chiuso Natale, 1° gennaio, 1° maggio.

Prezzi: ingresso gratuito ogni prima domenica del mese

Visita il sito: MUSEO NAZIONALE ATESTINO

Scopri di più sulle aree archeologiche:
area archeologica del Quartiere pubblico Romano di via Tiro a Segno area archeologica della necropoli protostorica di via Santo Stefano